Posted in Gossip, Spettacolo
6 Novembre 2018

L’ultima frontiera del trash in tv. Ci mancava questa… La concorrente del popolare programma e l’orgasmo in diretta, sotto gli occhi stupiti di tutti. Troppo esibizionismo.

Spesso ci si lamenta della scarsa qualità dei reality show italiani. Spesso si etichettano molte scene in cui c’è tanta ignoranza, poca decenza e poca sobrietà con il sostantivo ‘trash’. In Inglese ‘trash’ è l’immondizia, insomma è chiaro che un contenuto trash sia lo scarto dei programmi televisivi. Però c’è chi a piace. O meglio, c’è chi lo guarda, altrimenti programmi del genere non esisterebbero.

Geordie Shore… una garanzia

Chi si lamenta di certe scene del Grande Fratello, di Temptation Island o dell’Isola dei Famosi sappia che all’estero non va meglio. Anzi. Chi guarda un po’ di TV estera sa che circa 10 anni fa nacque, su MTV, un programma intitolato ‘Jersey Shore’. Un reality show che aveva veramente poco di istruttivo, che mostrava 4 ragazzi e 4 ragazze del Jersey Shore di presunte origini italiane fare la ‘bella vita’. Discoteche, visite al centro benessere e in lavanderia… roba poco impegnativa insomma. Nella civilissima Inghilterra è nata la versione britannica del Jersey Shore, ovvero Geordie Shore. E i contenuti proposti, specialmente in alcune puntate, sono “trash” a tutti gli effetti. Scene di nudo, di sesso, serate alcoliche in discoteca… c’è davvero “la crème de la crème”. Alla prima edizione del reality ha partecipato anche Elettra Lamborghini, la nipote di Ferruccio, colui che fondò la casa automobilistica.

Chloe, la regina del trash

Un’altra delle protagoniste è senza dubbio la 21enne Chloe Ferry, di Newcastle. Lo scettro di regina del trash probabilmente lo merita proprio lei. In una delle puntate andate in onda l’anno scorso Chloe è entrata nella vasca idromassaggio e ha iniziato a masturbarsi, raggiungendo l’orgasmo. Era tutto iniziato in maniera normale, con la ragazza che si è unita agli amici nella vasca. Poi si è seduta proprio sopra il gettito di liquido bollente e ha iniziato ad emettere gemiti di piacere. Ha continuato spostando lo sguardo verso l’alto, fino a raggiungere l’orgasmo. Per quanto non siano dei santi, gli altri concorrenti l’hanno guardata con incredulità. La serata è continuata con un party alcolico dove altre scene di nudo non sono mancate. Insomma se i reality italiani piangono, quelli inglesi non ridono. Anzi.

Ti è piaciuto questo articolo? Metti Mi Piace!
e Condividi