Posted in Benessere
27 Marzo 2019

Ecco perché le donne dovrebbero smettere di indossare i tacchi alti

I tacchi alti vanno di moda da decenni, ma a quale prezzo? Milioni di donne li mettono ogni giorno per lavoro o per uscire senza nemmeno pensarci, perché ammettiamolo, i tacchi alti ci fanno sentire attraenti e desiderabili. Possono anche aggiungere un bel tocco a un completo, accentuare le gambe lunghe e persino darci maggiore sicurezza.

Tuttavia, i tacchi alti hanno anche un lato oscuro, sfortunatamente. Voglio dire, chi può davvero dire di averne mai posseduto un comodo paio? Aggiungono un sacco di sforzo aggiuntivo ai tuoi piedi e alle tue gambe, esercitano pressione sulle articolazioni e causano vesciche. La gente fa di tutto per farsi notare, ma le donne dovrebbero smettere di indossarli.

ECCO PERCHÉ LE DONNE DOVREBBERO SMETTERE DI INDOSSARE I TACCHI ALTI:

1. POSSONO CAUSARE L’ARTRITE ALLE GINOCCHIA

La maggior parte delle persone considera solo le borsite e le callosità che possono svilupparsi a causa dei tacchi, ma possono anche danneggiare considerevolmente le ginocchia. Uno studio di Harvard ha scoperto che indossare tacchi di 5 cm esercita il 23% di pressione in più sul ginocchio interno rispetto a quelli che indossano scarpe basse. A causa della tensione aggiuntiva dei talloni, il ginocchio deve automaticamente spingere in avanti quando si cammina. Proprio per questo motivo le donne hanno il doppio delle possibilità di sviluppare un’artrosi alle ginocchia rispetto agli uomini. C’è da dire che la colpa non è esclusivamente dei tacchi, ma ne hanno un bel merito.

2. I TACCHI ALTI POSSONO DANNEGGIARE I MUSCOLI DEL PIEDE E DELLE GAMBE

Quando si indossano i tacchi alti, la scarpa punta naturalmente il tallone verso l’alto, il che rende il tendine di Achille – un gruppo di muscoli alla base del polpaccio – più corto. Poiché questo tendine si accorcia, esercita una pressione aggiuntiva sui muscoli e può causare dolore e indolenzimento estremi. Secondo la dottoressa Natalie A. Nevins, osteopata , l’accorciamento di questi muscoli può provocare fascite plantare.

3. I TACCHI ALTI AGGIUNGONO ULTERIORE TENSIONE AL COLLO

Potresti pensare che i tacchi alti esercitino solo pressione sulla parte inferiore del tuo corpo, ma in realtà colpiscono anche la parte superiore. La strana postura che devi mantenere quando li indossi aggiunge ulteriore pressione alla tua schiena e al collo, poiché devi inarcarla e camminare con la testa in una posizione innaturale in avanti.

4. I TACCHI ALTI POSSONO PROVOCARE SCIATICA

Non sorprendentemente, indossare tacchi alti può mettere un sacco di sforzo supplementare sulla parte bassa della schiena pure, dal momento che è necessario spostare il peso e l’intera postura per accoglierli. Secondo la dottoressa Carrie Bowler, indossare i tacchi alti spesso può causare dolore alle gambe cronico-sciatalgia o intorpidimento che rende qualsiasi attività che coinvolge camminare o sedersi molto dolorosa e talvolta impossibile.

“Mentre i muscoli dell’inguine e dei flessori dell’anca si stringono”,
“i muscoli lombari e glutei compensano e possono entrare in uno spasmo cronico, creando una pressione sul nervo sciatico”.

5. I TACCHI ALTI POSSONO PROVOCARE DANNI ALLE OSSA

No, non stiamo pensando a problemi derivanti una caduta o una storta, ma a danni che possono verificarsi solo camminandoci su base regolare. Secondo un rapporto del Washington Post, i podologi spiegano che camminare per un lungo periodo di tempo sui talloni può causare fratture da stress o crepe nelle ossa dei piedi.

PER CONCLUDERE

Quindi, per ricapitolare, indossare i tacchi può causare danni alla schiena e al collo, dolore lombare, fratture ossee e possibilmente artrite. Come abbiamo detto, i tacchi possono sicuramente farti sentire più bella e sicura, ma problemi di salute permanenti e un dolore costante valgono il prezzo che paghi?

Tagged with: , ,

Ti è piaciuto questo articolo? Metti Mi Piace!
e Condividi